Il Club Controller Associati viene fondato l’8 giugno 1999 ad Osimo (AN) su iniziativa di alcuni professionisti e consulenti aziendali dell’area Pianificazione e Controllo di Gestione insieme ad un gruppo di docenti della Facoltà di Economia dell'Università di Ancona.

Associazione senza fini di lucro, finanziata dalle sole quote associative, la Controller Associati costituisce ancora oggi un’esperienza singolare a livello nazionale di rappresentatività e valorizzazione della “famiglia professionale” dei Responsabili del Controllo di Gestione, ed è composta da Controller, Manager ed esperti del mondo scientifico e consulenziale in tema di controlling operanti nella regione Marche.

Scopo dell’Associazione è di raccogliere e collegare tra loro professionisti ed esperti di Controllo di Gestione, per rappresentare un nucleo di grande competenza, punto di riferimento per una gestione aziendale consapevole, innovativa e manageriale.

La Controller Associati, in conformità alle sue finalità statutarie, opera nelle seguenti modalità:

  • rappresenta un “laboratorio” di discussione e confronto sulle attività e problematiche che quotidianamente vengono affrontate nei processi di pianificazione e controllo di gestione in ambito aziendale e consulenziale;
  • promuove iniziative di informazione, formazione e ricerca anche in collaborazione con Università, scuole ed enti di formazione manageriale;
  • raccoglie, diffonde e valorizza l’esperienza professionale e le informazioni relative ai soci e alle loro attività;
  • stabilisce e sviluppa le relazioni tra i soci con iniziative di carattere professionale, culturale e sociale;
  • aggrega esperienze e conoscenze nella preparazione e promozione di eventi esterni;
  • crea una “scuola di pensiero” nel campo della pianificazione e controllo di gestione confrontandosi con le varie realtà territoriali, sia private che pubbliche;
  • riveste il ruolo di “osservatorio” privilegiato nel mercato del lavoro, orientando e coniugando domanda e offerta di figure specializzate appartenenti alla “famiglia professionale” dei controller;
  • favorisce sinergie ed iniziative tra le imprese e l’Università;
  • è la sede d’incontro con altri enti e associazioni professionali.

A tali scopi l’Associazione promuove ed organizza opportuni Comitati o Gruppi di Lavoro territoriali o settoriali che relazionano periodicamente al Consiglio Direttivo.